Carote, gli ortaggi con i super poteri!

0
27
Carote

Carote, gli ortaggi con i super poteri!

Sarà il colore un caldo arancione, sarà la sua simpatica forma e il suo sapore dolce ma la carota è tra gli ortaggi quello più apprezzato soprattutto se si segue una dieta ipocalorica. Le carote sono infatti versatili, si possono mangiare e cucinare in tanti modi ma sono anche a basso contenuto calorico nonostante il suo sapore zuccherino e hanno tanti effetti benefici che incidono sulla linea ma anche sulla pelle e sul benessere psico- fisico in generale. Insomma questo ortaggio è sicuramente fra le verdure più amate, è un alimento super e non possiamo fare a meno di consumarlo! La carota può essere considerata un integratore completo: 100 g contengono 91.6 di acqua, 7.6 di carboidrati e 3.1 di fibre per un totale di sole 37 kcal. Inoltre nella stessa quantità possiamo trovare potassio, ferro, vitamina A e C un complesso totale davvero equilibrato dagli effetti, solo positivi, sull’organismo.

Carote: versatili, dolci e ipocaloriche

Il particolare super potere delle carote deriva dal suo colore arancione che ha origine dall’elevata quantità di betacarotene che contiene una sostanza dagli effetti miracolosi soprattutto benefica per la pelle. Il betacarotene ha un potere antiossidante che viene assorbito con i grassi e che combatte l’ossidazione della pelle. Le carote vanno mangiate soprattutto crude, in questo caso esplicano la loro funzione in modo completo e evitano l’eccessivo assorbimento degli zuccheri, sono inoltre perfette per centrifughe ma anche cotte a vapore e accompagnate con un cucchiaino di olio evo facilitano l’assorbimento dei carotenoidi da parte dell’organismo che, ovviamente, ne trae tutti i benefici possibili. Le considerazione appena fatte ritraggono le carote con un vero e proprio toccasana, impossibile non consumarle sia in caso di dieta ipocalorica che in un’alimentazione di base: fanno bene al corpo e alla mente, sono perfette come spezza fame ma soprattutto si prestano ad essere cucinate sia dolci che salate.

Comments