giovedì, Febbraio 22, 2024
HomeNotizieLa zanzara: la bestia nera dell’estate

La zanzara: la bestia nera dell’estate

Con l’arrivo delle prime giornate calde, si sa, la bellezza della natura che si risveglia, delle giornate al mare o delle serate in terrazza a godere del clima mite può essere minata da uno degli insetti più indesiderati: la zanzara.

Che si tratti di quelle tigre, tipiche del mattino, o di quelle che compaiono più spesso all’imbrunire, la zanzara è una vera bestia nera dell’estate dalla quale ogni anno cerchiamo di proteggerci nei modi più disparati, spesso senza successo. Cerchiamo allora di capire qual è il sistema antizanzare migliore, come allontanarle in breve tempo e come migliorare la qualità delle giornate estive sbarazzandoci di questo insetto fastidioso.

Spesso concentriamo la nostra attenzione su un sistema antizanzare di tipo chimico, come nel caso di spray repellenti per il corpo o per gli ambienti, con la spiacevole conseguenza di tenere lontane per un po’ le zanzare dalla nostra casa o dall’ambiente nel quale lavoriamo essendo però costretti a respirare odori sgradevoli e tutt’altro che salutari fermo restando la necessità di ricominciare a spruzzare questi prodotti poco dopo per evitare che l’effetto svanisca in men che non si dica.

In realtà la migliore prevenzione contro le zanzare parte esattamente dal corpo umano e dalle difese che è in grado di mettere in atto per proteggersi con efficacia da questo tipo di insetti. Pochi sanno, infatti, che le zanzare si allontanano spontaneamente da alcune persone, non di certo per una questione di “antipatia” ma più semplicemente perché la loro pelle è in grado di emettere un odore, a noi totalmente impercettibile, che da loro molto fastidio

Ecco allora che il miglior sistema antizanzare ha a che vedere proprio con la nostra alimentazione e con ciò che è in grado di innescare nel nostro organismo e, di conseguenza, in quello delle zanzare che vorrebbero pungerci. L’odore del quale parliamo è prodotto dall’essere umano se assume buone dosi di tiamina, nota anche più comunemente col nome di vitamina B1. Questa sostanza, benefica per l’organismo per molti altri motivi oltre che per scacciare le zanzare, è naturalmente presente in alcuni alimenti quali cereali integrali, uova, fegato, cavoli, asparagi e lievito di birra ed una sua cospicua presenza nel sangue permette al sudore umano di diventare un antizanzare portentoso e praticamente a costo zero.

Ovviamente molti potrebbero pensare che questo non basti poiché, pur consumando spesso tali alimenti, vengono costantemente infastiditi dalle zanzare. In realtà, affinché l’organismo assimili al meglio tale vitamina è necessario ridurre i livelli di stress che liberano nel corpo particolari tipi di ormoni e sfiammare eventualmente l’intestino riducendo l’assunzione giornaliera di latticini, farinacei e cibi ricchi di zuccheri raffinati. Via libera allora a frutta e verdura di stagione, ricchi di vitamine del gruppo B e C, in modo da creare un vero e proprio sistema antizanzare totalmente naturale che ci renderà in breve tempo poco appetibili a questi insetti così affamati.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Tisana ai frutti rossi

Tisana limone e zenzero

Tisana di alloro benefici