giovedì, Maggio 30, 2024
HomeTisaneTisana alla malva

Tisana alla malva

La tisana alla malva è una bevanda tipica sia delle regioni italiane che delle asiatiche. Viene preparata con foglie essiccate della malva, una pianta conosciuta anche come altea ota. Numerose sono le proprietà benefiche che questa tisana offre, come la regolarizzazione delle funzioni intestinali, un decongestionamento delle vie respiratorie ed un innalzamento delle difese immunitarie.

Che cos’è la tisana alla malva?

La tisana alla malva è un infuso a base di foglie e fiori essiccati della malva. Si tratta di una preparazione erboristica che viene utilizzata sia come tonico digestivo che come lenitivo delle infiammazioni alle vie respiratorie. Questo infuso è ricco di vitamina C ed E, ha proprietà nutritive e contiene componenti con azione drenante e diuretica.

Come si prepara la tisana alla malva?

Per preparare la tisana alla malva, è necessario prendere due cucchiaini di fiori di malva essiccati e versarli in una tazza di acqua bollente. Lasciar riposare per circa 10 minuti, poi filtrare ed eventualmente aggiungere miele o zucchero se si desidera un gusto più dolce. Sorseggiare la tisana quando è ancora calda.

Quali sono i benefici della tisana alla malva?

I benefici della tisana alla malva sono molteplici. Tra questi vi sono proprietà antinfiammatorie, lenitive, idratanti, antimicrobiche, digestive e depurative. Inoltre, può aiutare a trattare problemi di stomaco, diarrea, mal di testa, mal di gola e bruciore di stomaco.

Inoltre, può avere proprietà antiossidanti e antistress, contrastare malattie della pelle come la dermatite, stimolare l’apparato digerente e contrastare le allergie.

Quanto tempo devo far bollire la tisana alla malva?

Il tempo di bollitura dipende dal tipo di tisana. Di solito, una tisana alla malva deve essere fatta bollire per 10-15 minuti. È importante assicurarsi che l’acqua non raggiunga mai ebollizione durante il processo per preservare al massimo le proprietà della malva. Dopo aver raggiunto la temperatura desiderata, è opportuno spegnere il fuoco e lasciar riposare la tisana per altri 10-15 minuti prima di filtrarla.

Quali sono gli ingredienti della tisana alla malva?

Gli ingredienti della tisana alla malva sono: 3 parti di foglie di malva, 2 di camomilla, 2 di citronella, 1 di menta e 1 di scorza di limone.

Quanto zucchero si può aggiungere alla tisana alla malva?

Come regola generale, è consigliato non aggiungere più di un cucchiaino di zucchero alla tisana alla malva. L’aggiunta di eccessivo zucchero può influire sui sapori ed aromi naturali della tisana, elevando in modo significativo l’apporto calorico. In generale, la tisana, poiché non contiene farina né altri grassi, può anche essere ottimamente gustata senza l’aggiunta di zucchero. Quindi, è consigliabile dosare con moderazione i cucchiaini di zucchero da aggiungere alla tisana alla malva, per evitare eventuali sovraccarichi calorici indesiderati.

Quali sono le proprietà della tisana alla malva?

La tisana alla malva è nota per le sue proprietà benefiche:

  • laxative
  • anti-infiammatorie
  • emollienti
  • espettoranti
  • oftalmologiche

Inoltre è anche lassativa, diuretica e calmante.

Come si conserva la tisana alla malva?

La tisana alla malva può essere conservata in un contenitore di vetro chiuso ermeticamente a temperatura ambiente e lontano da luce diretta. Inoltre, per mantenere al meglio le proprietà organolettiche, è consigliabile assumerla entro 3-4 giorni, preferibilmente al momento della preparazione senza aggiunta di dolcificanti o altri ingredienti. In alternativa, è possibile congelarla in bicchieri o contenitori specifici oppure surgelarla in cubetti.

Quali sono le controindicazioni della tisana alla malva?

Gli effetti collaterali della tisana alla malva possono comprendere la secchezza della bocca, stitichezza, perdita della libido e aumento della sonnolenza. Inoltre, la tisana alla malva può causare la risposta immunitaria in persone con sensibilità ai fiori di malva, che può aumentare il rischio di infezioni. Se si avvertono sintomi come gonfiore o dolore, conviene interrompere subito l’assunzione e consultare un medico.

Quali sono le dosi consigliate di tisana alla malva?

La dose consigliata di tisana alla malva è di 2 g di prodotto secco per tazza da 200 ml, da lasciare in infusione per almeno 10-15 minuti. Per un’ottima tisana alla malva è consigliabile aggiungere miele o zucchero a piacere e condire con un limone o un rametto di menta.

Previous article
Next article
RELATED ARTICLES

Most Popular

Tisana ai frutti rossi

Tisana limone e zenzero

Tisana di alloro benefici