Merenda dietetica e sana : regole e consigli

0
22

merenda-dietetica

L’alimentazione dei più piccoli è molto importante, soprattutto a scuola e quando si mangia fuori casa. Diverse raccomandazioni di pediatri e medici, non ultime le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità, invitano i genitori a prestare molta attenzione alle merende, preferendo i cibi sani alle merendine lavorate industrialmente e ai cibi junk food.

Merenda dietetica : consigli

Una merenda dietetica sana deve rispettare il fabbisogno energetico del bambino, che in età scolare deve essere organizzato con almeno il 15% delle calorie totali a colazione, un pranzo equilibrato con almeno il 40% di calorie e una cena variata con il 30% di calorie. Il 15 % delle restanti calorie giornaliere deve essere quindi apportato dalla merende, uno spuntino di metà mattina e la classica merenda pomeridiana. Le condizioni di vita frenetica e spesso la poca attenzione da parte dei genitori possono essere una delle cause di un alimentazione poco equilibrata che nei più piccoli può portare a scarsa attenzione e stanchezza a scuola, poco o troppo appetito a cena, scarso apporto di nutrienti importanti per la crescita e la salute del bambino. Una merende equilibrata può essere organizzata con diversi alimenti, dai 3 ai 6 anni sono molto indicati il latte, yogurt con cereali, marmellata con fette biscottate e frullati di frutta fresca, torte fatte in casa con alimenti naturali, gelato alla frutta senza conservanti.

Per le merende da portare a scuola si al pane preparato in casa anche se è sconsigliato il consumo dei salumi più volte a settimana. Sempre meglio preferire una frutta di stagione, agli snack salati e dolci, elaborati industrialmente, alle pizze ai dolci con creme e panna.

Comments