giovedì, Maggio 30, 2024
HomeAlimentiLa dieta del peperoncino l'alleata perfetta contro il confort food

La dieta del peperoncino l’alleata perfetta contro il confort food

La dieta del peperoncino l’alleata perfetta contro il confort food

Con l’arrivo della stagione fredda il bisogno di mangiare cambia decisamente, inoltre non disponendo di una varietà di frutta e verdura tipiche dell’estate che in molti casi aiutano la perdita di peso perchè integrati in diete a volte troppo restrittive, ci ritroviamo molto spesso a mangiare di tutto e di più. L’autunno è la stagione perfetta per intraprendere un regime alimentare ipocalorico a base di peperoncino, un alimento dalle moltissime proprietà in grado di stimolare anche il calo di peso. Il peperoncino è famoso per il suo gusto piccante tipico delle piante da cui deriva: il principio attivo la  capsaicina è una sostanza termogenica dagli effetti incredibili è infatti ingrado di stimolare l’organismo provocando un aumento del consumo delle calorie e un conseguente dimagrimento. Le funzioni di questo principio sono molteplici: prima di tutto riduce l’appetito provocando un senso di sazietà naturale, poi stimola il metabolismo e migliora la circolazione provocando uno stato di leggerezza alle gambe decisamente apprezzato.

Il peperoncino: stimola il metabolismo e riduce i picchi glicemici

Il peperoncino è fondamentale per ridurre i picchi glicemici non a caso riesce a ridurre l’aumento della glicemia plasmatica dopo i pasti, già a 30 minuti dall’assunzione. Ad affermarlo uno studio che ha dedotto nelle sue conclusioni quanto l’alimento sia fondamentale per controllare questa patologia:”Entro 30 minuti dopo il consumo di 5 g di Capsicum frutescens, il livello di glucosio nel plasma durante il periodo di assorbimento è stato significativamente inibito. Anche il tasso metabolico è stato immediatamente aumentato dopo l’ingestione e mantenuto fino a 30 minuti.” Ovviamente non possono essere non considerati anche gli effetti negativi che la capsacina può avere sul alcuni soggetti come le donne in gravidanza, chi segue una terapia anticoagulanti o anche chi è sottoposto ad una cura per l’ipertensione. Inoltre è opportuno limitare il consumo di peperoncino a chi soffre di ulcera e gastrite e ai bambini. La dieta del peperocino è sicuramente particolare è anche per questo che si sconsiglia il fai da te, è opportuno rivolgersi ad un medico che potrà dare tutti i consigli utili in materia.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Tisana ai frutti rossi

Tisana limone e zenzero

Tisana di alloro benefici