Consigli per accelerare il metabolismo

0
131

Parliamo di metabolismo in questo periodo dell’anno in cui il nostro fisico è messo a dura prova dalle abbuffate festaiole. Ma è bene non farci prendere dal panico: ci sono alcuni accorgimenti che si possono adottare per aiutare il metabolismo a riassettarsi o riequilibrarsi. Li vediamo insieme partendo dal concetto di metabolismo energetico.

L’idea di “stimolare il metabolismo energetico” è un concetto molto semplice: il metabolismo energetico è un insieme di processi che avvengono all’interno del nostro organismo e che hanno lo scopo di prendere e lavorare l’energia degli alimenti in modo che questa copra il fabbisogno delle cellule del nostro corpo. Si tratta di un preciso meccanismo che regola il dispendio di energia in base a quella richiesta dal nostro organismo per le sue normali funzioni.

Detto in altre parole più semplici: se il tuo metabolismo è ottimizzato, l’energia degli alimenti la bruci nelle cose che fai ogni giorno, non la immagazzini creando accumuli di grasso o di zuccheri nel sangue.

Dato che il metabolismo non è altro che la velocità con cui il nostro organismo consuma le calorie per sopperire ai propri bisogni vitali, possiamo evincere che per accelerarlo occorre aumentare il dispendio energetico e quindi proprio i bisogni vitali. Il dispendio energetico dipende principalmente da tre variabili: il metabolismo basale, la termogenesi che deriva dall’alimentazione e l’esercizio fisico. Per migliorare e velocizzare il proprio metabolismo occorre lavorare proprio su questi tre aspetti.

Il metabolismo basale è l’energia minima indispensabile per mantenere attive le funzioni vitali. Per una persona sedentaria rappresenta in media circa il 70% dell’energia totale di cui ha bisogno. Se incrementiamo il muscolo e l’attività fisica diamo una forte scossa al nostro metabolismo perché le calorie consumate in una giornata aumentano; questo avviene perché la massa magra come il muscolo è un tessuto vivo che si rinnova continuamente e ha necessità di energie di gran lunga maggiori a quelle di cui necessita la massa grassa (circa 10 volte superiore). Se vogliamo incrementare in modo ottimale il nostro metabolismo, è consigliato svolgere un’attività fisica mista alternata, ovvero attività ad alta intensità come tonificazione a corpo libero, con pesi o con macchinari e attività aerobica cardio come camminata a ritmo sostenuto, corsa, ciclismo, nuoto, ecc.    

Comments