Diagnosi celiachia : esami ed analisi

0
22

diagnosi-celiachia

La Celiachia è una delle intolleranze che maggiormente si stanno diffondendo anche nel nostro paese. Le ultime stime del ministero della Salute mostrano un costante aumento dei casi, si parla di regioni, Lombardia e Lazio in testa, con oltre 13.000 casi ogni anno. Per scoprire in anticipo l’intolleranza al glutine e fare una corretta diagnosi celiachia si possono effettuare test e analisi che osservano la produzione di un anticorpo specifico che indica la predisposizione alla celiachia.

Diagnosi celiachia : quali esami effettuare?

Gli esami di diagnosi sono l’anamnesi, esame del sangue per la ricerca di specifici anticorpi, si può poi seguire un breath test, un esame delle feci o infine una biopsia duodenale. In genere il tipo di esame viene consigliato dal medico in base ai sintomi che il paziente presenta. Ecco in linea di massima in cosa consiste ogni esame. Si procede ad un esame di anamnesi quando ci sono sintomi specifici della Celiachia, diarrea o stipsi, dolori addominali e sintomi tipici del malassorbimento degli alimenti. Attraverso questo esame si ricercano nel sangue gli anticorpianti-edomisio e gli anticorpi antigliadina. Il Breath Test al sorbitolo si esegue somministrando al paziente 5 grammi di sorbitolo a intervalli regolari si misura poi la concentrazione di idrogeno facendo espirare il paziente. Il sorbitolo serve per verificare l’assorbimento da parte dell’intestino e la produzione di gas intestinali, un segnale che indica la Celiachia e una sindrome del morbo di Crohn. Infine, tra i metodi utilizzati più frequentemente ci sono gli esami delle feci. Questo tipo di esame è in genere preparatorio per poi prepararsi ad altri esami. Analizzando le feci del paziente si individuano un’eccessiva presenza di grassi per risalire ad un malassorbimento degli alimenti.

Tra gli esami invasivi infine c’è la biopsia duodenale, il metodo che non lascia spazio ad interpretazioni. Si può fare quando anche altri test hanno confermato una diagnosi di celiachia, naturalmente deve essere prescritto con la guida da parte del proprio medico curante.

Comments