Colonscopia preparazione: quale dieta seguire

0
146

Colonscopia preparazione quale dieta seguire

L’argomento colonscopia preparazione è uno dei più ricercati sulla rete da parte di chi si accinge ad effettuare l’esame diagnostico, visto che prima dell’esplorazione delle pareti interne del colon, occorre seguire una dieta specifica. Non preoccupatevi, però, visto che toccherà al medico indicarvi quale dieta seguire prima della colonscopia, in modo da indagare ancora meglio durante gli esami, sulle cause e sui problemi di cui potreste soffrire. Per il medico, infatti, sarà di fondamentale importanza poter contare su immagini quanto più nitide è possibile.

A prescindere dalla dieta da seguire prima della colonscopia, l’obiettivo è sempre lo stesso: quello di pulire l’intestino, talvolta anche tramite lassativi.

Colonscopia preparazione: quale dieta seguire per l’accuratezza degli esami

Quando vi viene consegnato il foglietto con le istruzioni, è bene indicare i medicinali assunti, se si è in stato di gravidanza o di allattamento e se si hanno problemi di stitichezza, patologie renali o se si è allergici a qualcosa. Tutto questo consentirà al medico di sapere se è opportuno l’utilizzo di lassativi.

Quale dieta eseguire durante la preparazione della colonscopia? Illustriamo subito l’argomento colonscopia preparazione, indicando in primo luogo gli alimenti da escludere a tre/quattro giorni di distanza dall’esame diagnostico: no tassativo a latticini, vegetali, formaggi, cereali, yogurt e pasta. E’ invece ammesso il consumo di carne, di uova, di pane bianco, di succhi di frutta e di brodo. Alcuni centri sconsigliano il consumo di frutta e verdura già 10 giorni prima dall’esame diagnostico.

Quale dieta seguire a 24 ore di distanza dalla colonscopia? E’ vero che dipende dal centro a cui vi rivolgete, ma in linea di massima, è ammesso solo il consumo di liquidi: acqua, miele, tisane, tè, bevande analcoliche e succhi di frutta. Eventuali lassativi da bere 5 o 6 ore prima della colonscopia, vengono somministrati per pulire l’intestino.

E nel caso di colonscopia virtuale? Le regole non si discostano più di tanto da quelle indicate all’interno dell’articolo che avete appena letto

Comments