Sgonfiarsi e dimagrire con l’aiuto delle piante

0
38

dimagrire-piante

Nella continua lotta con i kg in eccesso spesso perdiamo di vista quali sono le reali cause del nostro sovrappeso che spesso non dipende esclusivamente dal grasso, bensì può derivare anche da un accumulo di liquidi da smaltire. Non è un caso dunque seguire una dieta significa anche dover consumare almeno 2 litri d’acqua al giorno i quali però non sempre sono sufficienti per avere un buon drenaggio.
Per ovviare dunque al problema del gonfiore dovuto ai liquidi possiamo ricorrere a determinate piante, cosiddette drenanti, che non solo ci aiutano sotto questo punto di vista, ma sono anche utili a stimolare la diuresi e ad assorbire i gas intestinali.
Tali piante possono essere acquistate sotto forma d’integratori oppure tisane e ancora come decotto.
Quest’ultimo formato probabilmente è l’ideale per assumerne al massimo le proprietà e per fare un mix di più erbe, unite con criterio dall’erboristeria.
Ovviamente prima di fare questa scelta è fondamentale verificare di non essere allergici a tali piante e che queste non vadano in contrasto con farmaci che assumiamo regolarmente.

Le piante drenanti

Dopo aver fatto del suddette premesse, vediamo quali sono le piante che possono aiutarci a sgonfiarci e quali sono nel dettaglio le proprietà specifiche:

  • Betulla: è un ottimo depurativo poiché è utile per espellere l’acido urico. Inoltre il legno di betulla, polverizzato in carbone è un ottimo rimedio in caso di affezioni gastrointestinali accompagnate da meteorismo.
  • Finocchio: è ottimo per gonfiori intestinali con gas, dolori e spasmi. Per potenziarne le proprietà è possibile realizzare una tisana aggiungendo semi di cumino, semi di finocchio, anice e semi di coriandolo.
  • Anice: ha diverse proprietà difatti è utilizzata come digestivo, antispasmodico e sedativo.
  • Ortica: è ottima in diverse occasioni poiché prima di tutto è ottimo per depurare il fegato, curare i disturbi della bile, rafforzare lo stomaco. In secondo luogo è un buon diuretico e in più è ricca di minerali organici che andranno a rimpiazzare quelli espulsi dalla diuresi.
  • Limone: oltre ad essere ottimo contro i batteri, il limone è diuretico e depurativo nonché facilità la digestione se assunto dopo i pasti.

Come possiamo vedere dunque la scelta è vasta e idonea a diverse esigenze di salute.

Comments