Antiossidanti dalla natura: i frutti rossi fonte dell'”eterna giovinezza”

0
55

Fragole, ciliegie, lamponi, mirtilli e frutti di bosco in generale sono i frutti rossi per eccellenza; i frutti rossi sono dei veri e propri piccoli tesori in termini di benefici, nutrimento, benessere e bontà.

Non sono molto calorici grazie agli zuccheri semplici contenuti, hanno un alto contenuto di fibre che danno sensazione di sazietà e facilitano il funzionamento dell’intestino; inoltre i polifenoli contenuti contrastano l’azione dei radicali liberi e quindi sono i responsabili dell’azione antiossidante. Sono ottimi per la cura di pelle, unghie, capelli e occhi grazie alle vitamine e ai minerali che contengono.

Vediamo le caratteristiche peculiari dei seguenti frutti rossi che ho selezionato per voi:

Mirtilli

I mirtilli sono ricchi di minerali come calcio e fosforo e di vitamina A e C. Aiutano a proteggere le pareti di vene e capillari grazie agli antociani che contengono batteri naturali in grado di proteggere queste parti delicate del nostro organismo. Hanno un’azione benefica sugli occhi, in particolare sulla retina; rendono la pelle più elasticizzata.

Fragole

Questi piccoli frutti di colore rosso aiutano a rallentare il naturale invecchiamento della pelle e delle cellule. Grazie all’acido folico, aiutano a migliorare la memoria e l’attività cerebrale; da non sottovalutare la proprietà disinfettante e purificante data dalla concentrazione di acido citrico che aiuta a contrastare soprattutto le infezioni alle vie urinarie. Il loro consumo diminuisce il colesterolo cattivo LDL e limita l’azione dell’angiotensina, un ormone che può causare aumento della pressione sanguigna e vasocostrizione.

Lamponi

Sono piccoli e di colore rosso scuro, morbidi e aciduli. I lamponi hanno proprietà depurative, rimineralizzanti e diuretiche. Contengono vitamina C che aiuta a sfiammare le vie respiratorie e a rinforzare le difese dell’organismo diminuendo la contrazione di malattie come il raffreddore e altri malanni stagionali. Gli infusi di foglie della pianta diminuiscono la ritenzione idrica contribuendo alla riduzione della cellulite, dramma di moltissime donne.

More

Le more svolgono una funzione protettiva per il cuore e contribuiscono a “pulire” le arterie e gli altri vasi sanguigni. Oltre alle proprietà antiossidanti, questi piccoli frutti di colore bruno contengono acido folico che permette di tenere basso il valore di omocisteina nel sangue e di conseguenza ridurre il colesterolo e i trigliceridi. Sono disinfettanti per la bocca, la gola e le gengive, grazie alle loro capacità astringenti.

Comments