Il sale di Epsom: il nuovo bicarbonato!

0
68

Il sale di Epsom: il nuovo bicarbonato!

Il sale di Epsom è una sostanza altamente emolliente e depurativa per il nostro organismo, sta conquistando il posto d’onore che da sempre spetta la più noto bicarbonato ma rispetto a quest’ultimo apporta molti più benefici ed effetti collaterali positivi. ll Sale di Epsom è un semplice solfato di magnesio in grado di attivare una naturale detossinazione dell’organismo, e provocare un benessere insolito e condiviso tale da rendere il suo uso un’esigenza quotidiana ma soprattutto ricercata. Questa sostanza è esaltata soprattutto dalle star d’oltre oceano che attraverso i loro profili social l’hanno resa protagonista di momenti singolari, di relax ma soprattutto speciali in grado di procurare un benessere salutare esclusivo: star come Gwyneth Pawtrol a Heidi Klum utilizzano il Sale di Epsom in molteplici modi, ne hanno fatto un must imprescindibile e approfittano di tutti i benefici che comporta condividendo con i loro followers i tanti segreti nascosti di questa sostanza. Lisa Eldridge, makeup artist per Lancome ha invece raccontato su Instagram la sua “ossessione” per il sale di Epsom rendendo di patrimonio comune i suoi privati bagni di benessere.

Il sale di Epsom: tante funzioni, tanto benessere

Vediamo quali sono le funzioni principali dei Sali di Epsom, motivi che vi convinceranno ad acquistarlo il più presto possibile. In primo luogo il sale di Epsom non irrita le mucose intestinali per questo se ingerito con dell’acqua stimola la stipsi. E inoltre utili per chi ha dei problemi al fegato, in questi ultimi casi occorre accertarsi d’aver acquistato il sale ad uso alimentare. La sua funzione più comune riguarda quella di provocare relax e idratazione: è possibile preparare un bagno detossinante con un solo una tazza di sale Epsom sciolta in una vasca d’acqua calda, di certo l’idratazione epidermica ne gioverà. Questo solfato è anche sfruttato per i pediluvi o come scrub naturale, è infine molto comune per alleviare la piaga dei cappelli grassi. Tra le curiosità più appetibili, quella che i sali di Epsom vengono spesso impiegati per nutrire le piante sia in casa che nei giardini.

 

Comments