L’anguria nella diete: perchè mangiarla?

0
91
Anguria

L’anguria nella diete: perchè mangiarla?

L‘anguria è il frutto top dell’estate, ma è anche il frutto perfetto nelle diete dimagranti in grado d’apportare con un minimo di calorie numerosi benefici all’organismo. Molti sono i motivi che spingono a mangiare l’anguria oltre al suo sapore zuccherino, alle sue potenzialità dissetanti e al suo principio fondamentale quello d’essere un alimento composto soprattutto d’acqua. Il cocomero è dunque un frutto dalle proprietà eccelse in grado d’apportare anche benefici alla salute perchè contiene fibre, sali minerali, potassio, vitamine (vitamina A e vitamina C in particolare), e licopene, sostanza che conferisce all’alimento quell’attraente colore rosso. Oltre ad alleviare spossatezza e stanchezza causate dal caldo, l’anguria ha effetti benefici anche sulla pressione, protegge la salute del cuore, evita la comparsa di crampi e infine in alcuni casi può essere considerato un viagra naturale.

L’anguria: pro e contro di un frutto dissetante e idratante

L‘anguria è, dunque, molto di più di un semplice frutto estivo utilizzato a tavola solo per saziare, o per le sue potenzialità diuretiche da sempre ricercate nei regimi alimentari ipocalorici, è un alimento che offre svariati vantaggi di cui non si può fare a meno d’approfittare. In particolare in molti non sanno che anche i semi dell’anguria hanno una loro funzione, è stato recentemente rilevato che hanno, seppur in modo molto marginale, delle proprietà lassative. Tuttavia non si può tener conto che il cocomero può anche avere degli effetti indesiderati come l’eccessivo gonfiore o pesantezza, oppure potrebbe causare problemi cardiovascolari causati dall’alto contenuto di potassio. Anche il cocomero, come tanti altri particolari frutti, può causare reazioni allergiche e in casi eccezionali può dare problemi nervosi, muscolari e renali. Insomma l’anguria è un toccasana sotto vari punti di vista, ma come ogni caso, il consumo eccessivo e fuori controllo può provocare alcune controindicazioni, a parte questo mettere a tavola una buona e gustosa fetta di cocomero è un piacere per il palato.

Comments