Mangiare una volta al giorno: un regime alimentare controverso

0
213

Mangiare una volta al giorno: pro e contro di un regime alimentare controverso

E’ il nuovo trend tra le diete alimentari, diffusa nei paesi anglosassoni la dieta di un solo pasto al giorno sta facendo molto discutere tra chi sostiene che apporta notevoli benefici al fisico oltre che un evidente calo di peso e chi invece dichiara che i contro sono sicuramente maggiori e che per le sue particolari modalità può arrecare anche notevoli disturbi fisici. La dieta di un pasto al giorno in teoria prevede infatti che il soggetto mangi alimenti salutari e ricchi di sostanze nutritive durante quell’unico pasto, in pratica però chi si sottopone a questo regime preferisce mangiare tutto ciò che gli pare, un desiderio comprensibile viste anche le tante ore di digiuno apparente. Mangiare una volta al giorno è sicuramente molto comodo, inoltre in questa dieta non ci sono cibi limite e le modalità d’applicazione nella maggior parte dei casi aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue e di conseguenza riordina i ritmi del sonno soprattutto delle persone obese.

Mangiare una volta al giorno: si può?

Nonostante gli scontati vantaggi questo tipo di dieta arreca notevoli contro, svantaggi che non possono essere ignorati e che possono determinare non pochi problemi patologici. Debolezza, esaurimento e difficoltà di concentrazione sono solo alcuni degli effetti che questo rigoroso regime alimentare può provocare. Da non sottovalutare poi patologie come il diabete o l’ipoglicemia, le persone affette da queste malattie devono mangiare regolarmente durante il giorno per evitare effetti collaterali gravi. Infine è stato rilevato che mangiare una volta al giorno può dar vita ad un fenomeno oggi molto frequente quello del Bin Eating che consiste in abbuffate non occasionali dove si mangia in modo esagerato qualsiasi cosa. Il Bin Eating si distingue dalla bulimia perchè non induce al vomito, è associato a problemi fisici ma anche psicologici e porta a mangiare fino allo sfinimento.

Comments