Dieta bikini

0
45
Woman with beautiful body on a tropical beach

Dimagrire dopo le feste regole e consigli

Programma riducente globale

Mancano solo poche settimane alla prova costume. Per molte donne sarà problematica e fonte di ansia, ma se si adotta subito la dieta bikini, si arriverà al fatidico giorno sicure di sé. Quando si decide di diminuire di peso, solitamente ci si concentra solo sul cibo e sull’attività fisica, dimenticando che l’approccio ad un piano snellente dovrebbe essere indirizzato su più fronti, soprattutto se i risultati attesi vanno conseguiti in tempi stretti (calcola il tuo peso ideale su www.peso-ideale.net). Concentrarsi, dunque, su un programma riducente globale, da attivare seguendo quattro campi d’azione: depurazione, trattamento, alimentazione, attività.

Disintossicarsi con le erbe

Prima di iniziare una dieta alimentare, è necessario preparare l’organismo liberandolo dalle tossine accumulate e dalla ritenzione idrica. Tra le erbe più efficaci per drenare e disintossicare, le migliori sono il tè verde, il rooibos e il tarassaco.
Una tazza di tè verde al mattino, con aggiunta di succo di limone, qualche foglia di melissa fresca e miele, stimolerà il metabolismo e svolgerà un’azione antiossidante ad ampio spettro. La melissa promuoverà il buonumore e agirà contro i disturbi intestinali.
Un paio di tazze di rooibos, il tè rosso africano privo di caffeina, assunte di pomeriggio e di sera, stimoleranno la digestione e il senso di sazietà, regolando il metabolismo.
Per facilitare il drenaggio dei liquidi e contrastare la ritenzione idrica, sarà sufficiente eliminare il sale e bere almeno 10 bicchieri di acqua al giorno, alternandoli con infusi di tarassaco. Nel giro di una settimana si percepirà una notevole riduzione del gonfiore.

Peeling quotidiano

Anche la pelle del corpo necessita di cure e un buon trattamento esfoliante a base di silicio di bambù, da utilizzare sotto la doccia, libererà l’epidermide dalle impurità, ne migliorerà l’aspetto e attiverà la microcircolazione. Dopo il peeling e la detersione, applicare un latte nutriente con un lungo e intenso massaggio. Questo rituale di bellezza contribuirà a mantenere costante l’impegno assunto con se stesse e migliorerà il rapporto con il proprio corpo.

Alimentazione equilibrata

Sull’alimentazione è auspicabile non eccedere in severità, perché il senso di frustrazione provocato da eccessive rinunce potrebbe rivelarsi controproducente. Seguire alcune semplici regole, dettate soprattutto dal buon senso, e ricordarsi che il rischio maggiore del dimagrire in fretta è il successivo recupero di quanto perso in precedenza.
Detto questo, è inevitabile presentare l’elenco degli alimenti proibiti: dolci, zucchero, caffè, alcool, bevande gassate, formaggi e latticini grassi, insaccati, maionese.
Altri andranno assunti con moderazione, diminuendo le quantità abituali: pasta, pane, olio, riso, patate.
Infine, la lista dei cibi che potranno essere utilizzati liberamente: frutta fresca di stagione, verdure lessate o cotte al vapore, ortaggi crudi.
L’apporto proteico potrà essere fornito consumando carni bianche, pesce azzurro, ricotta vaccina, yogurt magro. L’importante è non abbinare carboidrati e proteine, mentre vitamine e sali minerali possono accompagnarli sempre.

Attività fisica

Integrare la dieta bikini con una regolare attività motoria, come lunghe camminate di un’ora per almeno tre volte a settimana; rinunciare alle comodità abituali, quali auto, ascensore, moto e riprendere la bicicletta. Chi non ha tempo o voglia di andare in palestra, potrà eseguire semplici esercizi per tonificare cosce e glutei, magari mentre svolge le faccende di casa, contraendo e rilassando ripetutamente la massa muscolare interessata.

Qualche settimana di questa dieta e sarà possibile sfoggiare senza timori il bikini nuovo.

Comments