Dieta chetogenica: alimenti e menu

0
618
Dieta chetogenica alimenti e menu

Dieta chetogenica alimenti e menu

Quando si parla di dieta chetogenica ci si riferisce ad un regime alimentare proteico, il cui scopo primario è quello di potenziare la massa muscolare magra e di dire addio ai chili superflui. Non è un caso se la dieta chetogenica ha tra i suoi fan coloro che fanno bodybuilding. Obiettivo di questo post è quello di presentare prima le origini, caratteristiche della dieta chetogenica, come appendice.

Dieta chetogenica: alimenti

Origini della dieta chetogenica: questo tipo di dieta povera fu pensata per chi soffriva di crisi epilettiche, in quanto alcune ricerche dimostrarono che al digiuno corrispondeva una riduzione del problema che sfociava in una diminuzione dell’intensità di queste improvvise manifestazioni. L’eliminazione dell’assunzione di carboidrati e di glucosio dalla dieta obbligavano l’organismo a procurarsi il glucosio dai lipidi e dalle proteine.

Caratteristiche della dieta chetogenica: visto che il regime alimentare in oggetto deve far perdere tra gli 1,5 kg ed i 2 kg a settimana, è previsto un elevato consumo di proteine, e come abbiamo visto nelle origini, il nullo consumo di carboidrati. Perché? Lo stato di carenza di glucosio dell’organismo, fa sì che solo gli acidi grassi vengano degradati e non le proteine che invece hanno lo scopo di preservare la massa muscolare magra.

Dieta chetogenica: cosa non deve mai mancare sulla tavola di chi decide di seguire questa dieta povera, sempre tassativamente dopo aver sentito il parere  di un dietologo o di un nutrizionista? Imprescindibile è il consumo di verdure in quantità variabili tra i 300 ed i 500 grammi giornalieri. Pollice su per l’assunzione di broccolo ed asparagi, mentre quella di patate, cereali, piselli e carote va ridotta ai minimi termini per via dell’alta quantità di carboidrati.

Dieta chetogenica: menu

  • Carni bianche e rosse, oltre che carni affumicate e salumi, pesce e crostacei sono alimenti altamente consigliati nella dieta chetogenica.
  • Formaggi: è bene puntare solo ed esclusivamente su quelli poveri di carboidrati e ricchi di proteine e di grassi. Ricotta e mozzarella su tutti. Per i condimenti, non ci sono problemi con burro, olio di oliva, di soia e di
  • Frutta: l’ideale è consumarne due al giorno.
  • Per i liquidi, è necessaria l’assunzione di 8 litri d’acqua al giorno. No problem per tè e caffé. L’importante è non zuccherarli.

Continuando il discorso sull’argomento dieta chetogenica, vediamo come organizzare i 5 pasti giornalieri nel corso della settimana:

  • Colazione: scegliere tra uova e bacon/prosciutto crudo/bresaola o 250 latte;
  • Primo Spuntino: a scelta tra 50 grammi di frutta secca, yogurt, un frutto;
  • Pranzo: a scelta tra 100 grammi di pesce grigliato, di carne o di tonno sottolio sempre affiancati da un’abbondante porzione di verdura;
  • Secondo Spuntino: a scelta tra un’abbondante porzione di frutta secca (anche superiore a 100 grammi) e un’insalata di tonno;
  • Cena: a scelta tra uova, pesce e carni in quantità da 100 grammi.

Una tantum sia a pranzo che a cena, la dieta chetogenica ammette il consumo di 80 grammi di riso o di 150 grammi di pane integrale.

Comments