La dieta ricca di fibre aiuta modificare abitudini alimentari sbagliate

0
77

La dieta ricca di fibre aiuta modificare abitudini alimentari sbagliate

La dieta ricca di fibre si conquista oggi un posto d’onore rispetto a molti altri regime alimentari in voga in questo momento, a quanto pare consumare un maggiore numero di fibre aiuta non solo a dimagrire ma anche ad apprendere una condotta alimentare sana e quotidiana senza sentirsi sacrificati e privati di alcuni alimenti solitamente vietati quando si è alla ricerca del peso forma. A celebrare la dieta ricca di fibre uno studio realizzato dai membri della University of Massachusetts e pubblicato sulla rivista Annals of Internal Medicine che hanno preso in esame un campione di persone sottoponendolo ad un’alimentazione con fibre come elemento principale presente nei cibi consumati. In sintesi lo studio ha affermato che:”Una dieta ricca di fibre può essere abbondante e gustosa, il che può rendere un piacere mangiare, perdere peso e migliorare la salute e il benessere.”

La dieta ricca di fibre: perdita di peso senza stress

I ricercatori hanno poi aggiunto con convinzione che gli alimenti ricchi di fibre aiutano a sopportare meglio e con meno nervosismo la dieta:”La più complessa dieta AHA ha portato a una perdita di peso leggermente maggiore (ma non statisticamente significativa), ma un approccio semplificato che punta solo sull’aumento dell’assunzione di fibre può essere una valida alternativa per le persone che hanno difficoltà ad aderire ad una dieta più complicata. Abbiamo scoperto che l’aumento di fibre alimentari è stato accompagnato da una serie di altre modifiche alimentari sane.” Il fatto che un maggior consumo di fibre aiuti anche a modificare alcune abitudini alimentari sbagliate non è cosa da poco, anzi è determinate per aiutare chi fa fatica a stare a dieta ad affrontare al meglio un cambiamento che potrebbe causare effetti collaterali psicologici considerevoli e che nella maggior parte dei casi comportano un fallimento in fatto di numeri sulla bilancia.

 

Comments