Le occhiaie: eliminiamole con l’alimentazione sana e naturale

0
71
cucumber face mask

Le occhiaie: eliminiamole con l’alimentazione sana e naturale

Le occhiaie sono una delle piaghe che più affliggono le donne, solitamente causate da problemi determinati possono essere alleviate o addirittura eliminate con alcuni accorgimenti legati anche all’alimentazione. Per rendere meno visibili le occhiaie oltre ad utilizzare un buon correttore, applicarlo nel modo più adeguato si deve adottare un alimentazione adeguata che fornisca tutti quei principi nutrizionali determinanti per ottenere uno sguardo brillante e sano. In primo luogo bisogna accertarsi di non essere intolleranti o allergici a qualche alimento, se è questo il caso occorre fare tutte le dovute analisi per accertare il problema ed eliminarlo. L’importanza di assumere vitamina C che influisce ad aumentare il collagene della pelle, e vitamina E e A in grado d’alimentare la pelle nutrendola riparando i tessuti danneggiati intorno agli occhi è un concetto confermato dagli esperti e dagli addetti ai lavori che negli ultimi tempi ribadiscono in modo determinante il rapporto cibo-occhiaie.

Le occhiaie: quali sono gli alimenti d’applicare sugli occhi

Molto importante per dare nuova luce al contorno occhi è anche l’assimilazione della vitamina K, un elemento che è possibile trovare in alimenti come i broccoli, i cavolini di Bruxelles, nelle verdure a foglia verde, nelle carote, negli spinaci e nelle fragole. La vitamina K aiuta la circolazione e coagulazione del sangue influendo positivamente sulla comparsa delle occhiaie, mangiare questi cibi in modo costante ne porterà a lungo andare all’eliminazione totale. Da rilevare che spesso la presenza costante delle occhiaie è conseguenza non solo di stress quotidiano o di mancanza di sonno, ma anche di una carenza di ferro che va integrata con l’introduzione degli alimenti che sono ricchi di vitamina B12. Infine per aiutare l’eliminazione dell’occhiaie si può ricorrere anche al alcuni trucchi che permettono d’utilizzare alcuni cibi non mangiandoli ma applicandoli direttamente sugli occhi: il più famoso? Il cetriolo che insieme alla patata cruda ha un intenso potere antinfiammatorio. Meno famosi ma dagli effetti miracolosi sono le bustine del tè conservate in frigo, le foglie di menta, l’avocado e il succo d’ananas insieme alla curcuma. Provateli tutti donano bellezza ma anche qualche minuto di relax: cosa c’è di meglio per alleviare le occhiaie?

Comments