Le proprietà dello zenzero

0
65

Lo zenzero detto anche Zingiber officinale Roscoe, è una radice di origine asiatica famosa e impiegata in tutto il mondo. In Italia si è diffusa solo negli ultimi anni ed è conosciuta anche con il nome inglese Ginger.

Appartenente alla stessa famiglia del cardamomo, la pianta dello zenzero è una pianta erbacea, in grado di raggiungere un metro e mezzo di altezza. Le foglie sono di forma allungata e sempre verdi e possono raggiungere i 20 cm di lunghezza. Mentre i magnifici fiori hanno un colore giallo con stupende sfumature violacee. Il frutto è composto da un involucro carnoso dove all’interno vi sono i semi. Ciò che si utilizza della pianta è la radice, composta da un rizoma ramificato e carnoso, dalla forma irregolare, la caratteristica della radice è che possiede una parte esterna di colore marrone chiaro e una parte interna di colore giallo.

In commercio, lo zenzero è acquistabile in diverse forme. È presente infatti come radice fresca, radice essiccata in polvere, candito, in salamoia e cristallizzato. È raccomandabile acquistare lo zenzero sotto forma di radice fresca, in quanto possiede alti livello di gingerolo e proteasi, conosciuti per le loro proprietà antiossidanti.

Nella cucina asiatica, lo zenzero è utilizzato principalmente come accompagnamento ad altre spezie fra cui la noce moscata, la cannella e il cardamomo. La radice fresca è uno degli ingredienti principali nella preparazione di piatti di curry, di lenticchie e legumi e nelle pietanze a base di carne e pollo. Se si affetta in modo sottile, la radice diventa tenera e viene servita con il sushi sotto forma di salamoia preparata con limone o aceto, sale e pepe.

Nella cucina occidentale lo zenzero viene utilizzato principalmente nei piatti a base di carne, pesce e verdure, e particolarmente nella preparazione di torte e biscotti, come i famosi gingerbread o biscotti di pan di zenzero, una delle ricette tipiche della tradizione inglese, preparati durante le festività natalizie. Vengono utilizzati anche i germogli, le foglie e le infiorescenze della pianta, crudi o cotti, per preparare tisane, fra cui quella di zenzero e limone che è un valido aiuto per depurarsi e dimagrire.

Ma vediamo tutte le proprietà dello zenzero:

  • Proprietà disintossicanti e depurative: facilita la formazione di calore in modo da bruciare i grassi, depura l‘organismo dalle scorie.
  • Proprietà antiinfiammatorie: combatte il mal di gola e il raffreddore, decongestiona le vie respiratorie, abbassa la febbre e aiuta il corpo a eliminare le tossine.
  • Proprietà antidolorifiche: è utile per i dolori muscolari, distorsioni, reumatici e traumi, contrasta la nascita di gonfiori.
  • Proprietà gastrointestinali: aiuta l’organismo durante la fase digestiva, regolarizza l’acidità di stomaco combatte la nausea, aiuta a combattere il meteorismo e la flatulenza.
  • Proprietà antinevralgiche: dà sollievo a mal di testa e mal di denti.

 

 

Comments