Semi di lino nella dieta : proprietà e ricette

0
30

Semi-di-lino

I semi di lino hanno notevoli proprietà antiossidanti e sono una delle fonti vegetali maggiormente ricche di Omega 3 e Omega 6, fibre e acidi grassi polinsaturi. Oltre che come uso alimentare, i semi di lino hanno proprietà curative note sin dai tempi dell’antica Grecia, dove venivano utilizzati per trattare le infiammazioni intestinali.

Semi di Lino : proprietà

Utilizzati nei regimi alimentari vegetariani, vegani e non solo, i semi di lino sono molto indicati per trattare situazioni di stitichezza. Utilizzati come fibre in un regime di dieta bilanciata e nelle diete a basso contenuto di carboidrati, i semi possono essere aggiunti ad un bicchiere d’acqua per stimolare la contrazione muscolare e favorire la regolarità intestinale. Recenti studi hanno inoltre confermato come i semi di lino siano molto indicati per ridurre e regolarizzare i livelli di colesterolo nel sangue. Per chi ha problemi di colesterolo alto i semi di lino rappresentano una naturale alternativa ai farmaci.

Oltre a favorire i naturali processi del metabolismo, i semi di lino stimolano la diuresi e possono essere quindi utilizzati nelle zuppe e macinati per insaporire minestroni e insalate. Ricchi di vitamine A, E e B6, forniscono all’organismo potassio, zinco selenio e fosforo, elementi preziosi per la salute dell’organismo.

Semi di Lino : ricette

Per quanto riguarda infine la preparazione e le ricette con semi di lino, l’ideale è il loro consumo a colazione, si possono aggiungere ad uno yogurt magro e immergere in acqua lasciando riposare una notte. Si può inoltre preparare anche il pane con l’aggiunta dei semi di lino.

Potete trovare molte altre gustose ricette a questo link : http://ricette.giallozafferano.it/Pane-ai-semi-di-lino.html

Comments