Dieta per colite: cosa mangiare e cosa evitare

0
95

Indigestion

In genere la colite viene associata al classico mal di pancia. Scariche diarroiche e dolori allo stomaco sono i suoi sintomi. Quali fattori incidono? A prescindere dalla condizione, se una tantum o quotidiana, fattori come stress, ansia, infezioni virali o batteriche sono le cause più frequenti per la colite. Inoltre, un’alimentazione sbilanciata irrita il colon. Per risolvere il problema, occorre seguire la dieta per colite: ecco cosa mangiare e cosa evitare, considerando che occorre privilegiare il consumo di cibi semplici, energetici, nutrienti e ricchi di fibre, in cui la componente “vitamina B” sia assai evidente. Oltre che alimenti altamente digeribili.

Ecco cosa mangiare e cosa evitare nella dieta per colite

Cosa mangiare nella dieta per colite? Il consumo di carne è necessario per la presenza di vitamina B e di Sali minerali come zinco e ferro. Preferire le carni magre a quelle grasse è quindi ovvia conseguenza.

Per ciò che concerne il pesce, è opportuno  privilegiare quelli contenenti omega 3 e vitamina D, per il semplice fatto che regolano la reazione immunitaria, agevolando la reazione dei tratti di intestino infiammato. Quindi, acciuga, tonno, salmone e sgombro.

Naturalmente nella scelta su cosa mangiare nella dieta per colite, frutta verdura non possono che fare bene per l’alta quantità di carotenoidi, di sali minerali e di vitamina C. Bere molta acqua (8 bicchieri al giorno).

Occorre fare una precisazione sulle fibre: chi soffre di attacchi acuti di colite, deve lasciar perdere almeno in primo luogo l’assunzione di cereali integrali, perché la loro digestione è più complessa. Sul consumo di olio, è opportuno privilegiare a tavola quello extravergine di oliva crudo per l’alta quantità di vitamina E.

Cosa evitare nella dieta per colite? Da eliminare tassativamente l’assunzione di cibi grassi come salumi, fritture varie, margarina. Lo stesso dicasi per i cibi speziati e per quelli eccessivamente salati o troppo dolci o contenenti zuccheri di canna.

Per le bevande, è opportuno bere molta acqua naturale, evitando le bevande gassate, tè, cioccolata, caffè e bevande alcoliche. Rientrano tra gli alimenti da evitare nella dieta per colite anche cereali, frutta secca e verdura cruda per chi soffre di attacchi acuti.

Inoltre, in casi di attacchi acuti di colite, l’intolleranza al lattosio è una reazione pressoché normale: perciò, occorre lasciar perdere il consumo di latte, di latticini e di formaggi.

Ecco quindi cosa mangiare e cosa evitare nella dieta per colite.

Comments