Come tonificare le braccia

0
86

esercizi_braccia_big
Vi piacerebbe conoscere degli esercizi per tonificare e rassodare le braccia da casa? Tutti sanno che le braccia sono una delle parti meno toniche e meno forti del corpo umano anche se vengono usate ogni giorno. Per questo motivo è necessario effettuare degli esercizi mirati per tonificarle.
Il muscolo tricipite è situato nella zona posteriore all’omero, mentre il bicipite è collocato anteriormente. Troviamo poi l’avambraccio che si trova nei muscoli pronatori e supinatori della mano, ecco i sintesi l’anatomia delle braccia.

Da dove cominciare per tonificare le braccia?

Per prima cosa è necessario cominciare a trovare tutte le motivazioni che vi portano ad aver bisogno di tonificare le braccia, vi capita mai di portare i sacchetti della spesa e vi fanno male le mani? Oppure quando sollevate dei bracci trovate i bicipiti che sforzano? Come evitare ciò? Come si può ritardare il più possibile il naturale rilassamento dei muscoli a causa dell’età?
Innanzitutto occorre ricordare che, effettuando esercizi di tonificazione muscolare, bisogna applicare sempre la regola delle 10/15 ripetizioni. Attenzione: se non si arriva in fondo alla serie di ripetizioni vuol dire che state sollevando ed eseguendo esercizi troppo faticosi, con il rischio di infortuni o di infiammazioni a tendini, legamenti e articolazioni.

Tonificare le braccia: Gli esercizi da effettuare

Avete come obiettivo quello di tonificare le braccia in maniera semplice e veloce? In questo caso dovete effettuare la seria di 15 ripetizione , mentre se l’obiettivo è quello di rinforzarlo, occorre aumentare il carico e diminuire il numero di ripetizione a 10. E’possibile potenziare le braccia anche in cassa o in ufficio.
Infatti i tricipiti si alleano effettuando piegamenti sulle braccia, stando seduti su una sedia, appoggiate le mani al bordo della stessa vicino al bacino e portiamo fuori il bacino in modo da rimanere sospesi e appoggiati sulle braccia.
A questo punto piegate le braccia abbasando il bacino fino a terra per tornar su. Meglio tonificare le bracci nella zona dei bicipiti questo caso è possibile utilizzare delle bottiglie di acqua da 1 litro, mettetevi in piedi con le gambe divaricate e piegate, portate alternativamente le bottiglie verso la spalla corrispondente e mantenete fermo il braccio e flettete l’avambraccio.
Durante lo sforzo ricordatevi di espirare durante lo sforzo, ovvero quella fase di salita.

Comments